Schoffit Pinot Gris Grand Cru Rangen Clos Saint – Théobald 2012

Il più giovane della batteria, ha appena quattro anni e si presenta molto bene. Il naso evidenzia note di funghi e humus con un sottofondo floreale sempre presente. Non rimangano nell’anonimato minerali e cristalli di sale che nel duraturo assaggio si legano alla perfezione con una variegata biodiversità floreale. Lo scenario finale è completato da un quadro che nella foresta trae le sue origini; il 2012 è un Rangen più magro e spillato, l’ideale per una cucina ricca e cremosa.
Produttore: Schoffit
40,99 € IVA inclusa

Questo articolo è acquistabile anche tramite collezioni

Caratteristiche

  • Nome dell’azienda: Domaine Schoffit
  • Nome del vino: Pinot Gris Rangen Grand Cru Clos Saint – Théobald
  • Agricoltura: Integrata
  • Annata: 2012
  • Tipologia: Bianco
  • Vitigno: Pinot Gris 100%
  • Gradazione alcolica: naturale 14,2 %
  • Residuo zuccherino: 47 g/l
  • Acidità (tartarico): 5,3 g/l
  • Zona di produzione: nella regione Alsazia – località di Thann & Vieux – Thann – Grand Cru Rangen – Clos Saint Théobald
  • Composizione del terreno: di Rangen Grand Cru – unico in Alsazia ad essere vulcanico; composto da rocce silicee a base di lava dal colore scuro, capaci di immagazzinare un buona quantità di calore necessaria per ottenere vini durevoli e complessi. Il territorio del Rangen si distingue per le sue ripide pendenze che oscillano tra i 60/70 di percentuale questa è una condizione alquanto singolare, che da un lato impone un’organizzazione lavorativa ad hoc piutosto eroica, dall’altro invece dona ai vini un insieme di benefici che portano questa collina ad essere la più rinomata dell’Alsazia. Essendo Rangen il vigneto più meridionale di tutta la regione, tale requisito gli permette di apportare alle uve caratteristiche di maturità e compiutezza, che nei vini si trasformano in un carattere di precisa eleganza, complessità e originalità.
  • Altitudine: 320 - 450 m/ s.l.m
  • Esposizione: Sud
  • Forma di allevamento
  • Età del vigneto: 20/25 anni
  • Densità media ceppi per ettaro
  • Resa per ettaro
  • Modalità di vendemmia: manuale eroica
  • Periodo di vendemmia: ottobre
  • Macerazione
  • Lieviti indigeni
  • Legni utilizzati
  • Recipienti utilizzati: acciaio
  • Affinamento in bottiglia: 18 mesi
  • Capacità di invecchiamento: entro 10 anni
  • Produzione media annuale

 

Considerazioni sull’annata 

La 2012 è stata generalmente un’annta fresca che ha prodotto dei vini fruttati e ben bilanciati. Tale stato di cose ha consentito di interpretare con maggior chiarezza il territorio del Rangen, che nelle annate opposte e quindi particolarmente calde maschera una reale lettura del suolo vulcanico. Le condizioni climatiche contrassegnate da una diffusa frescura nel Ragnen, hanno un effetto del naturale equilibrio; dando vita ai vini didattici, ideali per intraprendere un discoro di conoscenza territoriale. Personalmente consiglio caldamente di iniziare una degustazione da questo tipo di annate, per il semplice fatto che non essendoci una particolare ricchezza estrattiva i vini risultano più leggibili e conformi al profilo di uve di provenienza.

Specifiche di prodotto
Denominazione Rangen Alsace Grand Cru AOC