André Kientzler Muscat Grand Cru Kirchberg de Ribeauvillé 2014

Muscat assieme al Riesling, Auxerrois e Pinot Gris si spartisce l’1,65 ha della collina di Kirchberg Grand Cru sui 11,40 ha totali, è una percentuale piuttosto esigua, e tenendo conto che la sua produzione regionale si aggira intorno al 3% - possiamo dire che siamo di fronte ad una nicchia alquanto singolare. Questo vitigno a bacca bianca molto delicato nella coltivazione e precoce nella raccolta, è uno dei vitigni alsaziani più datati, la sua prima comparsa risale all’anno 1522 nella località di Riquewihr, e nel 1789 per opera di Jean Michel Ortlieb viene catalogato ed esordisce nella lista ufficiale dei vitigni alsaziani. Vini ottenuti da questo ceppo definito aromatico si contraddistinguono per un’ampia ricchezza odorosa e moderata alcolicità, nelle annate regolari e generose come la 2014 concepiscono dei veri e propri fuoriclasse. Abbiamo un vino raffinato ed espressivo nei profumi senza essere esuberante, con un palato complesso e strutturato dotato di una sapidità più che presente. Un finale elegante, intrecciato alla morbidezza e dai risvolti leggermente amarognoli che si propaga in una lunghezza da maratona. Nei primi anni si potranno apprezzare le note sottili e varietali di Muscat accompagnate da un carattere minerale che con il passaggio del tempo diventerà sempre più dominante.

Produttore: André Kientzler
25,71 € IVA inclusa

Questo articolo è acquistabile anche tramite collezioni

Caratteristiche

  • Nome dell’azienda: André Kientzler
  • Nome del vino: Muscat Grand Cru Kirchberg de Ribeauvillé
  • Agricoltura: Integrata
  • Annata: 2014
  • Tipologia: Bianco Aromatico
  • Vitigno: Muscat Ottonel 100%
  • Gradazione alcolica: naturale 13,0 %
  • Residuo zuccherino: 2,0 g/l
  • Acidità: tartarico
  • Zona di produzione: nella regione Alsazia – dipartimento Haut – Rhin – cantone – Sainte Marie – aux – Mines – cittadina di Ribeauvillé - colline di Kirchberg
  • Composizione del terreno: rocce caratterizzate da un rilevante contenuto fossilifero (1° periodo del Triassico) – terreni marno – calcarei con numerosi frammenti dolomitici – marna – dolomitica Muschelkalk
  • Altitudine: 270 - 350 s.l.m
  • Esposizione: Sud – Sud - Ovest
  • Età del vigneto: compresa tra 35 e 80 anni
  • Modalità di vendemmia: manuale
  • Periodo di vendemmia: settembre
  • Recipienti utilizzati: acciaio
  • Affinamento: in bottiglia 12 mesi circa
  • Capacità di invecchiamento: 5/10 anni
  • Produzione media annuale: 3.000

 

Considerazioni sull’annata

Dopo la 2012 e la 2013 non particolarmente felici, possiamo dire che quella del 2014 è stata un’annata che ha ridato un po’ più di respiro.

Pur non essendo del tutto regolare, in Alsazia il raccolto è stato buono e con una maggiore flessione produttiva. I vini sono dotati di finezza ed eleganza, più verticali che orizzontali e si prestano ad un onesto invecchiamento.

Nel caso delle uve Muscat Ottonel (una piccola parcella al di sotto di 1 ha esattamente di 0,85 ha) che provengono da una vigna vecchia posizionata su 1/6 della totale superficie di Kirchberg (11,40 ha), capace di neutralizzare le eventuali avversità climatiche, il risultato finale è più che dignitoso. Dai grappoli concentrati e ricchi di aromi e nutrienti, si è ottenuto un vino alquanto equilibrato e rispettoso del proprio territorio. Inoltre è da considerare l’esposizione della vigna particolarmente favorevole a sud/sud – ovest che oltre a gioire di un flusso caldo e asciugante delle correnti ariose trae un beneficio dal suolo che, grazie alla sua composizione minerale conferisce finezza, purezza al frutto e longevità al futuro Grand Cru Kirchberg.

Specifiche di prodotto
Denominazione Kirchberg Alsace Grand Cru AOC