Montonico Passito S. A.

Da una vigna più che trentenne si ottengono all’incirca 550 bottiglie di questa versione passita di uve Montonico - annata di riferimento 2014. Un vino capace di sfidare il tempo, riesce a sopportare lunghi invecchiamenti inebriandoci con i suoi meravigliosi profumi. La sua fisionomia assomiglia ad un amico prodotto nello Jura – Vin de Paille che prevede l’impiego delle uve Savagnin, le quali, attraverso un articolato processo di vinificazione – ossidazione sviluppano al suo interno una serie di componenti necessari nella fase di maturazione, che è quella migliorativa in quanto riequilibra la struttura della massa vinosa apportando l’armonia e la complessità. Montonico appartiene al gruppo dei vini rari e ricercati, per via del suo numero esiguo di bottiglie prodotte, la sua presenza si focalizza spesso e volentieri nell’area di produzione. Diventa quindi un’esperienza non da poco deliziarsi questo vino durante un pranzo o cena con gli amici perché l’atmosfera che riesce a generare questa bottiglia sarà da ricordare. Si abbina alla perfezione con la pasticceria secca e una miriade di formaggi, riesce ad essere amato anche da coloro a cui non piace un’eccessiva dolcezza e che invece apprezzano il corredo profumoso di un vino. Qui abbiamo tutta la macchia mediterranea: salsedine, iodio, fior di cappero, rosmarino, alloro, agave, fichi d’India, fieno, muschio, fichi bianchi, arancia amara selvatica, pasta di mandorle, marzapane.

32,00 € IVA inclusa

Caratteristiche

  • Nome del vino: Montonico Passito
  • Annata: 2014
  • Tipologia: Passito Bianco Naturale
  • Vitigno: Montonico 100%
  • Gradazione alcolica: 16° di cui almeno 13° svolti (13+3%)
  • Agricoltura: Biologica
  • Residuo zuccherino: circa 100/120 g/l
  • Zona di produzione: nella regione Calabria, aera Aspromonte/Locride, località Casignana in provincia di Reggio Calabria
  • Composizione del terreno: suoli moderatamente profondi con una moderata presenza di sali solubili sviluppati sulle antiche superfici terrazzate di origine fluviale che differenziano un orizzonte di accumulo di argilla
  • Altitudine: 50 - 230 m/s.l.m.
  • Esposizione: Est Sud -Est
  • Forma di allevamento: spalliera, cordone speronato doppio
  • Trattamenti: naturali
  • Età del vigneto: impianto del 1985
  • Resa per ettaro: 10 q/ha
  • Modalità di vendemmia: manuale
  • Periodo di vendemmia: 10 Settembre
  • Vinificazione: in acciaio per 45 giorni
  • Maturazione: in legno di Castagno 220/250 l per 12 mesi
  • Presa: di Spuma
  • Fermentazione: Malolattica naturale
  • Produzione media annuale: 500 bottiglie
  • Capacità di invecchiamento: 20 anni

 

Considerazioni sull’annata

La 2014 è stata un’annata abbastanza scarsa e siccitosa. Nel complesso il risultato è stato buono,i vini sono equilibrati e di buona finezza. La maturazione delle uve è stata lenta e graduale, ed ha acconsentito un’alta concentrazione degli zuccheri nobilmente stratificata. Quello della Casignana di preciso Contrada Palazzi è un microclima già di per sé, caratterizzato da una bassa piovosità e  da un clima secco e asciutto che impedisce lo sviluppo e la successiva propagazione delle muffe grigie. Inoltre la vicinanza del Mar Ionio con la più elevata insolazione del bacino mediterraneo esercita una particolare influenza benefattrice sulle uve compensando la calura diurna con il rilascio della frescura notturna, in più apporta una buona dose di salsedine e iodio ai grappoli naturalmente disidratati. Questo habitat naturale si è rilevato l’ideale nella produzione dei vini appassiti sui graticci in questa parte meridionale della Calabria.

 

Specifiche di prodotto
Denominazione Montonico Passito IGT