Immagine per la categoria Cornaleto

Cornaleto

Storia e filosofia della maison Cornaleto

Siamo ad Adro, nella zona centro - occidentale della Franciacorta, in un territorio collinare di origine morenica, in provincia di Brescia.

Qui è situata la Cornaleto, un’azienda che dagli anni settanta si dedica alla produzione di spumanti volti a soddisfare la clientela più esigente, amante di bollicine d’antan, da lungo invecchiamento.

Il fondatore dell’azienda, Luigi Lancini, padre di Emilio e Vittorio che, ad oggi, sono al timone della realtà aziendale, ebbe la lungimiranza e l’intuito nel riuscire a misurare le potenzialità di queste terre, dimostrando una grande capacità nel produrre uve prestigiose, destinate a basi raffinate, aventi grande possibilità di evoluzione.

Attualmente i vigneti comprendono otto località facilmente identificabili, per una superficie di circa 9 ettari e hanno le seguenti caratteristiche.

  • Corno Nero è il vigneto probabilmente più elevato in Franciacorta, a quasi 500 m. s.l.m., situato sul crinale sud-orientale del monte Alto, dal quale si vede la Franciacorta. Il vigneto è impiantato da oltre 20 anni con uve Chardonnay e Pinot Bianco; le notevoli escursioni termiche ne rallentano la maturazione, ritardando la vendemmia, ma incrementando aromi e profumi. Esposizione Sud.
  • Vecchio Pozzo è situato a mezza collina a circa 300 m. s.l.m., composto misto-argilloso, colore ocra tendente al rossiccio, inizialmente destinato a Rosso è stato recentemente portato a Chardonnay, con circa 5.000 piante/ettaro a Guyot. Esposizione Sud.
  • Fùrner/Falconi posizionato nella zona pedecollinare a circa 300 m. s.l.m., composto misto/magro, colore ocra, Chardonnay a Guyot con circa 5.000 piante/ettaro. Esposizione sud-ovest.

Poi si contano altri cinque appezzamenti destinati prevalentemente alla produzione di uve rosse, che concorrono alla produzione del vino rosso, una piccola nicchia aziendale dai risvolti storici, …”a dispetto della nota tendenza alle bollicine” sottolinea con una profonda convinzione Vittorio.

Condizioni particolarmente favorevoli, suoli drenanti dalle conformazioni geologiche uniche delle verdi colline franciacortine, che consentono di ottenere dei vini base di grande struttura ed eleganza. Bollicine capaci di sostare oltre 15 anni sui lieviti diventando pregiate Riserve/Millesimati particolarmente longeve.

Il valore intrinseco della Cornaleto scaturisce da molti fattori, di cui alcuni qui sopra descritti, ma la vera freccia che gioca a suo favore deriva dalla politica aziendale adottata dal padre Luigi, il quale decise di investire nel tempo, dando la possibilità al vino, idem territorio, idem identità, di comunicare la propria espressività in una gradualità scandita dal passaggio temporale.

Filtra per attributo
  • Attualmente acquistato da:
  • Anno: 1997