Cupano Brunello di Montalcino 2007

È un Brunello supremo e sontuoso dotato di una carica nobile ed entusiasmante. La mano di Lionel si intravede in ogni fase evolutiva: ha generato un vino estremamente equilibrato, di grande qualità e scorrevolezza nella beva. Un inebriante labirinto profumato di erbe aromatiche di fiori appassiti e sentori tostati: rosmarino e lavanda, mammola e ambra grigia.

Produttore: Cupano
132,00 € IVA inclusa

Questo articolo è acquistabile anche tramite collezioni

 

Caratteristiche

  • Nome del vino: Brunello di Montalcino Docg
  • Annata: 2007
  • Tipologia: rosso
  • Vitigno: Sangiovese 100%
  • Gradazione alcolica: 15%
  • Zona di produzione: Camigliano, confine sud-ovest del Comune di Montalcino
  • Composizione del terreno: argilloso-sabbioso con molto scheletro acciottolato
  • Altitudine: 200 m/s.l.m.
  • Esposizione: est-ovest
  • Forma di allevamento: cordone speronato
  • Età del vigneto: 15
  • Densità media: ceppi per ettaro 6.250
  • Resa per ettaro: 35-40 quintali
  • Modalità di vendemmia: a mano in cassette divise per appezzamenti
  • Periodo di vendemmia: inizio–metà settembre
  • Affinamento: 35 mesi in barriques
  • Legni utilizzati: barriques francesi grana extrafine da 228l - Tonnellerie Sylavin  e Francois Frères
  • Capacità di invecchiamento: oltre 20 anni
  • Produzione media annuale: 4.000 + 100 Magnum
  • Imbottigliamento: 28/05/2010

 

Considerazioni sull’annata Brunello di Montalcino 2007

Vino strutturato, con una buona componente polifenolica e acidità contenuta, elegante. Si pone emozionante e sontuoso svelando con la discrezione una fascinosa opulenza. Linearità e charme senza fine.

 

Notizie relative all’andamento climatico

La vendemmia 2007 nel territorio di Montalcino è iniziata il 10 di settembre, con un leggero anticipo rispetto alla media. Lo sviluppo vegetativo è stato anticipato, a causa del periodo invernale molto siccitoso e caldo. Le piogge sono arrivate nel periodo tra la fine di maggio e l’inizio di giugno, con grande sollievo per i vigneti. Successivamente si sono alternati periodi più caldi e siccitosi, particolarmente nel mese di luglio, a momenti più freschi ma comunque poco piovosi. Dal mese di agosto sono state registrate temperature più basse e si sono avute piogge, situazione che ha portato ad una maggiore normalità dello sviluppo delle fasi fenologiche della vite. Al momento della vendemmia gli acini si presentavano molto concentrati, con elevate gradazioni zuccherine e con la maturazione delle componenti fenoliche in lento sviluppo. Le uve sono state raccolte sane, con grappoli uniformi e di dimensioni contenute.

Specifiche di prodotto
Denominazione Brunello di Montalcino DOCG