Cupano Brunello di Montalcino 2005

Un grande successo anche per questa annata non facile, che propone un Brunello molto preciso di profonda personalità espressiva. Non mancano le note di pura eleganza incastonate nella vellutata struttura e densa concentrazione. Spezie con eco balsamico nella cornice boschiva.

Produttore: Cupano
130,00 € IVA inclusa

Questo articolo è acquistabile anche tramite collezioni

 

Caratteristiche

  • Nome del vino: Brunello di Montalcino Docg
  • Annata: 2005
  • Tipologia: rosso
  • Vitigno: Sangiovese 100%
  • Gradazione alcolica: 14%
  • Zona di Produzione: Camigliano, confine sud-ovest del Comune di Montalcino
  • Composizione del terreno: argilloso-sabbioso con molto scheletro acciottolato
  • Altitudine: 200 m/s.l.m.
  • Esposizione: est-ovest
  • Forma di allevamento: cordone speronato
  • Età del vigneto: 15
  • Densità media ceppi per ettaro: 6.250
  • Resa per ettaro: 35-40 quintali
  • Modalità di vendemmia: a mano in cassette divise per appezzamenti
  • Periodo di vendemmia: inizio –metà settembre
  • Affinamento: 35 mesi in barriques
  • Legni utilizzati: barriques francesi grana extrafine da 228l - Tonnellerie Sylavin  e Francois Frères
  • Capacità di invecchiamento: oltre 20 anni
  • Produzione media annuale: 4.700 + 300 Magnum
  • Imbottigliamento: 10/10/2008

 

Considerazioni sull’annata

Qualità ottima nonostante una vendemmia non facile, tuttavia i vini sono eleganti di buon corpo e struttura, potranno essere destinati ad un periodo d’invecchiamento medio-lungo.

 

Notizie relative all’andamento climatico

Il periodo di luglio e agosto è stato abbastanza caldo e soleggiato, pur in presenza di giornate con temperature più fresche ed anche alcune piovose. Un andamento meteorologico generalmente equilibrato che ha permesso uno sviluppo molto buono fino alla fine del mese di agosto. Dai primi giorni di settembre si sono avute delle piogge che hanno influito sulle caratteristiche dell’uva ed hanno ritardato le operazioni di vendemmia. La vendemmia è stata comunque buona anche per il ritorno del sole nella seconda metà del mese di settembre. I produttori hanno selezionato le uve, scartando quelle non all’altezza e diversificando la produzione. Hanno previsto in tal modo di produrre il Brunello di Montalcino con le uve con maggiore presenza di polifenoli e gradazioni zuccherine e, con le uve meno strutturate e più fruttate, il Rosso di Montalcino.

Specifiche di prodotto
Denominazione Brunello di Montalcino DOCG