Bourgogne Aligoté 2014

Dal XVII secolo il vitigno Aligoté è presente nella Borgogna. Nasce nello Chablis, a Maconnais per la precisione, e vista la sua formidabile adattabilità a tutti tipi di suoli, gradualmente si espande nelle diverse zone della regione. Frutto di un incrocio tra Gonais Blanc e Pinot Noir – Aligoté – rapisce chiunque per via dei suoi delicati aromi di frutta e fiori bianchi come tiglio e acacia, mela verde, agrumi e una bella acidità fruttata. Un compagno di tavola ideale, in grado di esaltare le note salino – iodate delle ostriche, crostacei e pesci in genere. Non è da meno la sua propensione all’invecchiamento, un bianco che sopporta con dignità il passaggio delle stagioni regalandoci dei momenti di  piacevole convivialità. La produzione di questo vino supera appena le mille bottiglie, quindi, siamo di fronte ad una realtà molto ristretta e nello stesso tempo di altissimo valore intrinseco, che è la sintesi di: terroir, vitigno e vigneron.

Produttore: Digioia Royer
14,64 € IVA inclusa

Questo articolo è acquistabile anche tramite collezioni

Caratteristiche

  • Nome del vino: Domaine Digioia Royer Bourgogne Aligoté 2014
  • Agricoltura: lotta ragionata
  • Annata: 2014
  • Tipologia: bianco
  • Vitigno: Aligotè 100%
  • Gradazione alcolica: 12,5%
  • Zona di produzione: nella regione Borgogna Cote d’or Cote de Nuits: Chambolle – Musigny
  • Composizione del terreno: terra bruna calcarea con residui di organismi fossili piena di ciottoli
  • Altitudine: 250 - 450 s.l.m
  • Esposizione: est
  • Forma di Allevamento: Guyot e Cordone Speronato
  • Età del Vigneto: sono stati piantati tra 1950 – 2002 (0,28 ha) e sono posizionati a Gilly les Citeaux e Chambolle
  • Capacità di invecchiamento: entro 5 anni
  • Produzione media annuale: 1.300 bottiglie

Considerazioni sull’annata

Un’annata scarsa, ha generato dei vini ricchi e concentrati, che richiedono qualche tempo d’attesa.

 

Specifiche di prodotto
Denominazione Bourgogne Aligoté AOC
Anno 2014