Immagine per la categoria Ada Nada

Ada Nada

Storia e filosofia della maison Ada Nada

Ada Nada è una piccola realtà vinicola, a conduzione famigliare, situata a sud di Barbaresco, nella località Treiso, a 5 km da Alba ed è stata fondata nel 1919 da Carlo Nada.

Da allora varie generazioni si sono succedute. Nel 1989 Gian Carlo Nada, nipote di Carlo, enologo, con la moglie Ada, dà un nuovo impulso all’azienda e la modernizza.

Gradualmente si dà un nuovo l’input nello stile aziendale accostando ai già utilizzati legni di grandi dimensioni anche le barrique, nell’intento di rendere i vini più aperti e leggibili al consumatore. Una scelta del tutto vincente. Le supposizioni di Gian Carlo sull’alternanza dei legni trovano presto conferma della bontà dei vini che immette sul mercato. La sua innata curiosità e voglia di dedicarsi pienamente alla scienza dell’enologia nella sua forma empirica, lo spinge ad approfondire il concetto delle microvinificazioni tra le uve e le parcelle diverse dando vita alle nuove espressioni di Nebbiolo. Mentre il Barbaresco allarga i propri orizzonti tra gli appassionati, nasce la Bisbetica – un Langhe Rosso estroso, che coniuga a perfezione la nobiltà del nebbiolo e la rusticità della barbera, ad oggi quest’ultima è stata ripristinata da merlot.

Oggi, dopo la prematura scomparsa di Gian Carlo, sono la figlia Anna Lisa e suo marito Elio ad occuparsi della ormai ben avviata Azienda di famiglia.

Dalla iniziale estensione di 3 ha si è arrivati a 9 ha di superficie con esposizione a sud-ovest ad una altitudine di 300 metri s.l.m. La lavorazione sulle piante e la raccolta vengono eseguite esclusivamente a mano nel massimo rispetto del territorio e della natura. Le vigne oramai quasi quarantenni sono disclocate intorno alla cantina e al loro interno includono importanti sottozone Valeirano e Rombone.

La produzione annuale è di 45 mila bottiglie delle quali metà di Barbaresco.

Filtra per attributo